lunedì 7 maggio 2018

BIBIONE Half-Marathon









TENNO TRAIL EXPERIENCE

Trail del Garda






MARCIA per LA PACE

Delegazione dell'Atletica Team L'oppio in evidenza alla marcia per la pace di Rovereto.
Ultimati i 26 km!


MEZZOLOMBARDO 3° PROVA G. P. GIOVANILE


Sabato 5 maggio a Mezzolombardo si è disputata la 3° prova del gran prix giovanile pista per le categorie ragazzi\e cadetti\e , con i giovani giallo bianco verdi molto bravi per il loro impegno e grinta che li ha portati tutti a migliorare i propri primati personali , I cadetti\e disputano il Tetrathlon con Benedetti Riccardo impegnato nei mt. 80 - salto in lungo – lancio del peso da 4 kg. e mt. 600 totalizza 1569 p. con la 9° piazza , mentre Manzana Camilla e Schiavo Maria si mettono alla prova nei mt. 80 - salto in alto - lancio del peso da 3 kg. e mt 600 e rispettivamente rispettivamente 19° con 1448 P .e 21° con 1409 P. , le ragazze disputano il una gara a squadre dove si sommano i punteggi dei rispettivi Duathlon , Bais Sara mt. 60 e salto in alto 6 ° con 248 P. - Carota Maddalena e Girardelli Elisa mt. 60 hs da 60 cm e lancio del peso da 2 kg. rispettivamente 16° con 733 P. e 21° con 614 P. Tonolli Giulia e Schiavo Anna lancio della pallina da 150 g. e mt. 1000 rispettivamente
3° con 1124 P. e 14° con 737 P. , con il 10° posto di squadra.

Giovanni










martedì 1 maggio 2018

RIASSUNTO DI 20 GIORNI DI GARE


Vi porto a conoscenza dell’ attività svolta dai nostri giovani di queste ultime due settimane e mezzo .

 Cominciamo con la prima prova trofeo esordienti , gara su pista tenutasi al campo coni di Trento il 13 aprile con Bertolini Sofia e Zanfei Rocco che ben si comportano portando a casa ben 3 podi.

 Il 21 aprile si ritorna al campo coni di Trento per la 2° prova del G. P. giovanile su pista per le categorie R. e C. con I Ragazzi\e Caproni Andrea – Benedetti Amelia – Bais Sara – Tonolli Giulia Schiavo Anna – Margoni Carlotta – Giardelli Elisa e il cadetto Benedetti Riccardo e la cadetta Schiavo Maria , tutti molto bravi e competitivi si migliorano sensibilmente nelle varie specialità dove hanno gareggiato ( lanci , salti , corse velocità e resistenza ) .

Al 22 aprile le sorelle Bais Sara e Ylenia con mamma Veronica si presentano ai nastri di partenza alla gara su strada a Romallo

IL 25 aprile si è a Villa Agnedo per la 1° finale di corsa su strada C. S. I. con le cucciole Bais Ylenia Schiavo Caterina le ragazze Tonolli Gilia-Bais Sara -Benedetti Amelia – Schiavo Anna le cadette Manfredi Alice e Schiavo Maria, con i master Veronica , Stefano – Martin e Giancarlo

Il 29 aprile doppio impegno , al mattino 1° prova di corsa in montagna trofeo scoiattoli a Borgo Chiese con gli allievi Maino Matteo , Ferrandi Davide le cadette Togni Chiara e Manfredi Alice , con loro un bel gruppo di mastre alla prima prova delle montagne trentine.
Il pomeriggio gara zonale ad Ala presso il parco delle Bastie dove i ragazzi si cimentano in prove di lancio corsa con percorso d’abilità e corsa di resistenza con Bais Sara – Benedetti Amelia , Girardelli Elisa per le ragazze , gli esordienti Zanfei Rocco e Bertolini Sofia , la cuccila Bais Ylenia

Oggi 1 maggio con tre cadetti\e si era a Roverto alla quercia d’oro meeting giovanile per le categorie cadetti e allievi i bianco gialli verdi in  gara sono stati Manzana Camilla – Benedetti Riccardo e Schiavo Anna che migliorano nettamente i loro primati personali nelle gare disputate .

Come potete vedere in questo breve periodo i giovani hanno preso parte a ben sette manifestazioni , un bel impegno per loro ma pure per gli allenatori Veronica Giovanni Samuele e Giancarlo , oltre alle famiglie dei nostri giovani che spesso sono presenti alle gare , adesso il prossimo impegno per tutti noi è per sabato 5 maggio a Mezzolombardo per la 3° prova G. P. giovanile pista .

Ciao a tutti Giovanni

40 Miglia Ranger Peschiera-Torbole

American Berloffino.
Ieri splendida giornata per correre la Peschiera Torbole (40 miglia).
Inaspettato primo posto assoluto con 5h53' per 60km.( e primo no US)
Corsa riservata a statunitensi di stanza in Italia, a commemorare il sacrificio di 25 soldati annegati nelle acque del Garda.
Dove i no US sono ospiti ad invito.
Per me doveva essere un lunghissimo pro passatore.
Ma la stanchezza patita nei 10km finali, pur non avendo crolli crampi e traumi, mi sta facendo sorgere molti dubbi.
Splendida organizzazione.
Thanks Antonella e Ben

a cura di Flavio Berloffa